Città del Veneto, località ricche di storia e tradizione visitate ogni anno da milioni di turisti.

L'Italia è una terra meravigliosa pregnante di fascino e cultura, riconosciuta come tale in tutto il mondo. Questo è divenuto possibile grazie alle peculiarità che contraddistinguono ogni zona della penisola. Da nord a sud vi sono luoghi splendidi, dove la bellezza del paesaggio e le creazioni artistiche dell'essere umano prevalgono su tutto, portando in alto il nome del bel paese. Tra i siti più affascinanti troviamo certamente le città d'arte del Veneto.

Città del Veneto 

Quando si parla delle città del Veneto vengono messe in risalto un elevato numero di località capaci di trasmettere un fascino indescrivibile. Soprattutto i capoluoghi rappresentano le mete più apprezzate dai visitatori, con milioni di persone provenienti annualmente da tutto il globo che organizzano le proprie vacanze in Veneto. Una cifra in continua crescita, anche tra gli italiani che vivono nelle altre zone d'Italia.

Ciò è reso possibile dalle diverse tipologie di paesaggio da poter osservare, dal mare alla montagna, fino ai centri ricchi di strutture architettoniche, piazze ed edifici storici. 

VENEZIA

Partiamo dall'ex capitale dell'omonima repubblica, la cui entità statale è durata per oltre un millennio. In moltissimi prediligono pianificare le proprie vacanze a Venezia, patrimonio dell'Unesco, il fiore all'occhiello della regione; un luogo dove la storia e la bellezza delle opere d'arte si respirano in ogni suo centimetro. Il tutto condito da un'atmosfera mozzafiato che soltanto la laguna è in grado di offrire, con la meravigliosa cornice dei suoi canali.

Piazza San Marco è certamente la zona più nota, ma sono assolutamente degni di menzione tutti i numerosi palazzi, le chiese e i ponti che occupano il territorio.

VERONA

Il secondo capoluogo per numero di abitanti, anch'essa Patrimonio Unesco, deve la sua fama principalmente all'Arena, l'Anfiteatro Romano simbolo scaligero, e alla Casa di Giulietta, il palazzo dove secondo la leggenda sarebbe ambientata la celebre tragedia di William Shakespeare "Romeo e Giulietta". Celebri le mura romane che circondano il centro abitato, nonché tutte le strade e le vie cittadine frutto delle dominazioni romane, veneziane e austriache. Piacevole il colpo d'occhio del Lungadige, essedo la città atraversata per l'appunto dall'affluente del Po.

Inoltre non si può dimenticare il Ponte di Castelvecchio, considerata una delle opere architettoniche più illustri del Medioevo.

TREVISO

Il territorio urbano, circondato da mura cinquecentesche, è ricco di corsi d'acqua, passanti all'interno e all'estremità della città i quali, insieme alle facciate dei palazzi in stile gotico, rendono ancor più suggestiva l'atmosfera.

Tra le chiese più rinomate vi è quella di San Francesco, contenente le reliquie dei figli di Dante Alighieri e Francesco Petrarca. Come strutture civili troviamo il Palazzo dei Trecento dell'anno mille e il Duomo, la Cattedrale di Sant'Apostolo. A farla da padrona sono le abitazioni aristocratiche poste all'interno delle vecchie mura.

PADOVA

Padova è il palcoscenico di numerose opere d'arte realizzate da artisti di alto calibro quali Donatello, autore dell'altare posto nella Basilica di Sant'Antonio, che ha al suo interno le reliquie del Santo, e Giotto, i cui affresci si trovno nella Cappella degli Scrovegni. Tra gli elementi di spicco è doveropso ricordare la presenza dei portii, uno dei simboli cittadini, edificati secondo diversi stili, dal gotico al neoclassico.

 

Presso il Palazzo Bo ha sede una delle Università più antiche d'Italia, in auge dal 15esimo secolo. Chi invece vuole vivere l'essenza degli ambienti urbani deve assolutamente recarsi presso Piazza delle Erbe, ricca di vicoli e viuzze, col le botteghe dei piccoli artigiani e i mercatini a far da contorno.

Piazza delle ErbeDa annoverare Prato della Valle, una delle piazze pioù grandi in Europa.

ROVIGO

Situata tra la provincia di Padova e quella emiliana di Ferrara, Rovigo è una delle città del Veneto in stile medievale, sede dell'Accademia dei Concordi, un centro culturale del 600 sorto per radurane gli artisti dell'epoca.

Attualmente al suo interno vi è una Pinacoteca con le opere firmate da celebri personalità come Palma il Vecchio, Jan Mabuse e Pietro ella Vecchia.

VICENZA

Vicenza è una delle città del Veneto molto fertili riguardo la presenza di palazzi in stile rinascimentale, realizzati dall'architetto Andrea Palladio, come il Palazzo Chiericati e il Palazzo Thiene, entrambi patrimonio Unesco. Della stessa matrice fanno parte le ville palladiane, appartenute a famiglie nobili del 500.

Altra opera palladiana è il Teatro Olimpico, destinato alla rappresentazione di commedie classiche.

BELLUNO

Dato il panorama incantevole con le Dolomiti sullo sfondo, Belluno è una piccola gemma posta tra le montagne. Il territorio rientra infatti nel Parco Nzionale delle Dolomiti Bellunesi.

Caratteristico il Palazzo dei Rettori, datato 1409, in tardo gotico, e la Piazza dei Martiri.