Dove andare ad Halloween, alcune mete dove poter trascorrere la sera del 31 ottobre insieme alla propria famiglia.

Nell'ultimo decennio nel nostro paese ha preso fortemente piede la festa di Halloween. È un evento che è entrato a far parte della nostra cultura, simile sotto certi aspetti al Carnevale, al punto da essere atteso con fervore sia dai più piccoli che da quelli con qualche anno in più sulla carta d'identità. 

Questa ricorrenza di matrice celtica viene celebrata tra il 31 ottobre e il 1 novembre, nel quale le persone si preparano con lugubri travestimenti e danno luogo a simpatici scherzi, ad esempio l'ormai celebre dolcetto o scherzetto.
Già la settimana che precede la ricorrenza dei morti si inizia ad acquistare tutto l'occorrente per partecipare ai festeggiamenti: trucco, vestito, organizzazione di feste e cerimonie a tema per grandi e piccini ecc.
Una valida alternativa ai comuni festeggiamenti è quella di organizzare qualcosa di alternativo, con l'idea di trascorrere un giorno diverso insieme alla propria famiglia.

Dove andare ad Halloween

In Italia vi sono infatti numerose proposte dove poter passare Halloween 2019, dai parchi divertimento ai migliaia di castelli, fino alle celebrazioni nelle principali città nostrane.

Parchi divertimento

I parchi divertimento sono una delle mete più apprezzate dalle famiglie, dati i servizi che vengono offerti. A Gardaland va in scena dal 5 ottobre al 3 novembre il Gardaland Magic Halloween, quasi un mese in cui la struttura si veste a tema, con decorazioni e animatori mascherati che vagabondano per il parco, tra cui zombie, streghe, vampiri ecc. In più vi saranno anche danze e spettacoli per intrattenere gli ospiti.

Anche Mirabilandia propone tanti eventi, con gli ambienti del parco divisi a seconda del grado di paura. Vi è quello destinato ai più piccoli, con il tunnel dell'orrore, la discesa negli inferi o il fantasma Llorona. Per ragazzi ed adulti (minimo 12 anni) vi è la Halloween Horror Festival, con tre zone horror di cui una dedicata ai protagonisti cinematografici del terrore (Scary Movies dell’area Divertical).

Chi vuole fare un viaggio all'estero Disneyland Paris è la soluzione più gettonata, dove il 31 ottobre i personaggi cattivi di tutti i cartoni animati della Disney sfileranno per il parco.

Borghi e castelli

Trascorrere Halloween in un ambiente suggestivo come quello di un castello potrebbe essere la scelta migliore. Alle porte di Piacenza vi è il Castello di Rivalta, al cui interno viene organizzata l'Horror Nights (start il 31 alle 22), nella quale si possono effettuare esplorazioni al seguito di animatori mascherati. Per i bambini vi è la giornata del primo novembre denominata Il segreto del fantasma, nel quale il fantasma del cuoco Giuseppe allieta i ragazzini aggirandosi tra gli ambenti del castello.

Nei pressi di Pisa vi è invece il Castello stregato dei Vicari. Un luogo suggestivo, dove secondo la leggenda è occupato da fantasmi, abbellito per l’occasione con ornamenti a tema e arricchito da personaggi travestiti da streghe e vampiri.

Ancor più suggestivo è l’ambientazione in un borgo, nello specifico il Borgo fantasma di Calcata, sito non lontano da Roma. Si tratta di un palcoscenico suggestivo, caratterizzato da costruzioni in pietra, particolarmente adatta per l’evento, e viuzze con bancarelle di artigiani e artisti del luogo, danze (tra cui il ballo delle streghe) e musica per intrattenere gli ospiti. Nel corso della serata viene annunciata la zucca più bella. L’entrata è gratuita.

Città

Anche i grandi centri abitati accolgono una grande mole di turisti per Halloween. A Palermo ha luogo (31 ottobre - 2 novembre) la Fiera dei Morti, presso Villa Filippina. Durante questo evento sono presenti numerosi stand con prodotti del luogo, quali frutta di martorana e i pupi di zucchero. Nella Residenza Fraginesi invece vengono proposti corsi e illustrazioni riguardanti Halloween.

La festa popolare di origine celtica viene solennizzata anche a Napoli, con i palazzi della città occupati la notte del 2 novembre dalle Anime Pezzentelle, personaggi che interpretano gli spiriti. Per gli amanti dei vampiri la meta ideale è il Museo del Sottosuolo. Invece allo zoo cittadino si festeggia la notte dei pipistrelli, con i più piccoli che vi partecipano mascherati. Interessante lo spettacolo Happy halloween, presso il Maschio Angioino, dove il 31 sera si ricordano i miti e le leggende che riguardano i fantasmi dei quartieri partenopei.